Campagna 20 euro al mese per 10 anni

Se sei venuta una volta o se sei una assidua frequentatrice, se hai mandato una tua amica o se hai fatto un corso di erboristeria o di arrampicata sugli alberi, o ti piacerebbe farlo con altre donne, se ti sei fermata un estate come tappa del tuo viaggio o hai ballato attorno a fuoco una notte di luna piena…
O se non sei mai venuta a Casa Fronda Viola ma come femminista e lesbica conosci bene l’importanza di avere dei luoghi fisici per noi, di terre di donne e di luoghi separatisti, in città e in campagna, li attraversi, ne hai bisogno e li hai scelti come luoghi di vita…
… potresti essere interessata e tenere a cuore la sopravvivenza di uno dei pochi posti per donne che esistono in Italia. Potresti ancora passare un estate vicino al mare o condividere con altre nuove esperienze nella natura.

Il casale che ha ospitato Casa Fronda Viola è stato lasciato.
Le donne che la frequentano non vogliono rinunciare al progetto di anni e pensano di comprare una nuova casa, nelle vicinanze della vecchia. Hanno costituito l’associazione Amazzoni della terza luna (che è la luna delle streghe), che sarà la proprietaria.
Il casale da comprare è stato trovato.

Il capitale messo a disposizione da coloro che si sono impegnate a far sopravvivere Casa Fronda Viola non basta. Le amazzoni-streghe pensano di chiedere un prestito a singole donne e alla Mag6, che ci segue in questo progetto, ma hanno bisogno del tuo aiuto.

Con l’impegno di donare 20 euro al mese per 10 anni potresti dare una mano e avere la certezza che ci sarà un posto per donne e lesbiche, dove tu e le tue amiche, amanti e sorelle potrete essere le benvenute.
E le amazzoni-streghe possono avere la certezza di ripagare un prestito, che non sarà più alto di un affitto.
Già 40 donne e lesbiche hanno sottoscritto questo impegno.
Anche qualcuna che non è mai venuta ma appoggia questo percorso e si riconosce in esso.

Se in totale circa 50/60 donne decidono di far vivere Casa Fronda Viola sostenendola, possiamo insieme realizzare un sogno…
… perché se si sogna insieme è la realtà che comincia…

Scarica e diffondi il volantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *